mercoledì, novembre 10

Non è mica colpa mia..

Se Flavia non sapeva manco cos'erano i Brownies!

Posso immaginare le vostre facce, più o meno devono essere uguali a quella che ho fatto io quando l'altro giorno ho detto a Flavia "Uno di 'sti giorni voglio fare i brownies" e lei mi ha risposto "E che so'?" WHAT?? O_O "Non hai mai mangiato i brownies, quei dolcetti al cioccolato tipicamente americani?!" "Mmm.. no.." "Ok, allora bisogna assolutamente rimediare.."

Per non far rimanere ancora a lungo Flavia nell'ignoranza browniesca mi son messa subito a spulciare i vari siti internet. Tutto d'un tratto un'illuminazione! "Ma se io vado a spulciare sul sito di Un'Americana in Cucina? Sicuro deve avere la ricetta dei brownies!"

E così fu! E cosa ancora più spettacolo, ho scoperto che è proprio lei che ha scritto il libro "Buon appetito America!" (che ho provveduto proprio ieri sera a ordinare, ma non ditelo a nessuno). Lo so che voi lo sapevate già, ma dovete sapere che per qualche legge cosmica non scritta io son sempre l'ultima a sapere le cose. Perciò beccatevi sta ricettuzza dei Brownies di Laurel Evans, che hanno già provato lei e lei :)

******Ricetta******

120gr di burro
250gr di zucchero
75gr di cacao amaro in polvere
1/4 di cucchiaino di sale
1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia (facoltativo, che non avevo, ma essendo io un genio del male ho sostituito con 2 gocce di essenza di limone, che poi proprio non si sentono nel risultato finale ;))
2 uova fredde
60gr di farina
50gr di noci tritate (facoltative, che io ho messo)

Scaldate il forno a 180°.
Fondete a bagnomaria il burro, lo zucchero, il cacao e il sale, mescolando di tanto in tanto finchè il composto sarà liscio e caldo. Togliete dal fuoco il pentolino e lasciate  raffreddare leggermente. Quindi unite l’essenza di vaniglia (o se siete geni come me, quella al limone :D) e mescolate con un cucchiaio di legno. Poi incorporate le uova, una per volta,  mescolando vigorosamente dopo ogni aggiunta. Quando il composto e’ denso e omogeneo, aggiungete la farina e sbattete con forza per un paio di minuti. Se le usate, aggiungete le noci. Quindi versate il composto in una teglia quadrata di 20cm foderata di carta forno (io ho usato quelle rettangolari d'alluminio :D) e infornate per 20-25 minuti a 180 gradi. Cuocete finche’ un stecchino infilzato nel dolce ne esce ancora con qualche briciola attaccata. Tagliate in quadratini, o quadratoni, come preferite.


Devo confessare che dopo averne assaggiato un pezzettino il mio colon è saltato fuori e mi ha detto "Ma pevchè mi tvatti così cava, lo sai che sono ivvitabile se mangi tvoppa cioccolata.." quindi non li consiglio a chi ha un colon schizzinoso e rompi balle come il mio -.-' Certo è che per uno solo si può anche sopportare un pò :)
Bacibaci :)

14 Grandi Ricette:

meggY ha detto...

Effettivamente non potevi lasciare la tua amica nell'ingnoranza brownesca...god saves brownies!Ottimi, davvero ottimi!La foto rende in pieno la golosità di questi dolcetti, slurpy!
Baci

Valleaz ha detto...

Sono stragolosi Meggy! Peccato avere un colon così 'tronzo -.-' Vabbè dai, Flavia ha apprezzato visto che se li sta mangiando tutti lei :D
Bacibaci :)

Makenia ha detto...

Devono essere proprio buoni cosi',solo al cioccolato...io li faccio spesso che mia figlia ne va pazza...ma con la crema di formaggio all'interno...il post è gia' programmato per la prossima settimana ...provali e fammi sapere!!ciaooo

terry ha detto...

Sempre graditissimi e golosi! te ne ruberei uno ora!
piacere di scoprire il tuo blog! :)
ciao!

ღ Sara ღ ha detto...

Devono essere squisiti!! credo che Flavia ora se li ricorderà a vita!! ehehhe bravissima!!

Betty ha detto...

buonissimiiiii!!!!

Ka' ha detto...

Cosa non si fa per aiutare un'amica a colmare le sue lacune,mica poteva restare nell'ignoranza dei brownies!!! Brava!Bacioni!

kristel ha detto...

Non é mai troppo tardi per conoscere questi deliziosi brownies! Mi hai fatto ridere con la descrizione del tuo colon :)

Francesca ha detto...

Squisiti!!!!! I brownies nella mia città sono sconosciuti... baci

Mari in Cucina ha detto...

anche a me piacciono molto i brownies... ho provato a farli anche io per halloween non seguendo però la ricetta originale... quindi ne sono usciti dei brownies un pò italianizzati!

Ambra ha detto...

Adoro i brownies e i tuoi sono davvero spaziali!!!Vero che me lo fai un dolcetto per il mio contest??...eddai!!!!Smack!

Ylenia ha detto...

Essendo una food blogger so cosa sono i brownies, li ho visti varie volte ma... non li ho mai fatti nè mangiati. Devo assolutamente recuperare e credo che comincerò da questa ricetta che hai seguito e che ti ha portato a queste delizie. Bravissima!!

Nel cuore dei sapori ha detto...

Che meraviglia,cioccolotasi come piacciono a me,complimenti!

Saparunda ha detto...

E' proprio quello che mi ci vuole in questo momento... Dopo una mattinata di lezioni e dopo l'inmancabile caffè!

Posta un commento

Ti ringrazio in anticipo per aver lasciato una traccia del tuo passaggio :)

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001