lunedì, maggio 2

Riproduciamo..


Probabilmente pensate che sono ammattita. Quando ormai si va in giro con maniche corte e pantaloncini tiro fuori una foto in cui indosso felpona, giacca e cappello? Yes! Ma c'è un motivo..

Un bel sabato mattina di febbraio (mamma mia, è già passato così tanto tempo?? O_o) io e Flavia ci siamo alzate presto, abbiamo messo le ultime cose in valigia, siam saltate in macchina, ci siamo fatte scaricare all'aereoporto, abbiamo preso un aereo e siamo volate a... London!
Era un nostro desiderio da tanto tempo visitarla e quando abbiamo beccato l'offerta Ryanair a 8 pleuri non ce la siamo fatta scappare.
Vi risparmierò tutta la manfrina sulle cose che abbiamo visto e fatto, persino il racconto di come sia riuscita a litigare con l'indiano dell'"albergo" che avevamo prenotato (era veramente una bettola e non avevamo intenzione di dormire con la paura di venire rapinate/violentate nel mezzo della notte -.-').

Quello che voglio raccontarvi è l'incontro con lui.. il piccolo bicchiere di cartone che tengo in mano nella foto.. Starbucks!
Tappa obbligatoria già dal primo giorno, il primo incontro non è andato tanto bene (probabilmente, anzi.. sicuramente perchè il commesso aveva un pò fretta e non sono riuscita a spiegarmi a una velocità tale che non lo facesse incazzare :D). La mattina dopo però abbiamo deciso di riprovarci.. ed è stato Amore!
A leggere gli ingredienti non sembrava diverso dal cioccocappuccino che prendevo alla macchinetta al liceo, così mi son buttata sull'unica cosa che credevo di conoscere.. che CafèMoka sia! Da quel momento in poi non ho più assaggiato altro :)

Tornate a casa (con una nostalgia pazzesca :() mi son messa a smanettare per cercare di riprodurlo e.. CI SONO RIUSCITA! Quando ho bevuto il primo sorso del mio intruglio non ci potevo credere.. uguale! spiaccicato! E in onore del contest di Mezzaluna, Shake&Bake e Una zebra a pois.. ecco a voi il mio CafèMoka Homemade!

******Ricetta******

Per una tazza:
una tazzina di caffè caldo, appena fatto
2 cucchiaini di Nesquik
150ml di latte

Nella tazza versate i due cucchiaini di Nesquik e il caffè e mescolate con un cucchiaino. Scaldate il latte e poi montatelo (io uso questo attrezzo). Versatelo nella tazza e.. Voitlà! Ready to go.. o meglio.. to drink! :D


Con questa "ricetta" partecipo a Homemade is better!


7 Grandi Ricette:

UnaZebrApois ha detto...

Ciaoooo!!!!Ma quanto son contenta di conoscerti!!! :) a pelle (figlio d'apollo e mi fermo qui!) mi stai troppo simpatica!Ahimè non ti conoscevo, ma rimedio in men che non si dica!
Quindi, in ordine sparso, mi aggrego ai tuoi "seguaci", ti piazzo in lista tra i partecipanti (grazie mille ^.^ il Cafè Moka potrebbe diventare la mia salvezza tra caffeina e cacao!!!) e ti faccio i complimentoni per tutto!Dal blog alla ricettuzza da leccarsi i baffi :)
Un bacio e a prestissimo :)

gaia ha detto...

grazie per la ricettina!!!
io sono una vera drogata del caffè di starbucks e cafè nero a londra...mi mancaaaaaaaaaaaaaa!

~ Mezzaluna ha detto...

ciao!! grazie per aver partecipato :D

Valleaz ha detto...

@Zabra: Grazie! Anche a me fa molto piacere conoscerti! :)

@Gaia: Non dirlo a me! Tornerei a Londra anche adesso!

@Mezzaluna: Piacere mio :)

terry ha detto...

Ciaoooo...piacere mio!!! ...grazie della visita... e che bello anche qui... ti aggiungo al feed reader subito!
...ah...anche io LOVE STARBUCKS! :)

Federica De Prezzo ha detto...

Starbucks lo adoro!Quando stavo a New York ero sempre buttata lì dentro! :)

Anonimo ha detto...

grandissimaaaa! chuissà perchè credevo che nel caffèmika ci fosse anche del the! ecco perchè non riuscivo a riprodurlo!!
miticaaaa

Posta un commento

Ti ringrazio in anticipo per aver lasciato una traccia del tuo passaggio :)

QUESTO BLOG NON RAPPRESENTA UNA TESTATA GIORNALISTICA, IN QUANTO VIENE AGGIORNATO SENZA ALCUNA PERIODICITÀ. PERTANTO, NON PUÒ CONSIDERARSI UN PRODOTTO EDITORIALE AI SENSI DELLA LEGGE N° 62 DEL 7/03/2001